Martedì 29 settembre è stata costituita l’Associazione Temporanea d’Impresa (ATI), che vede come capofila la CNA di Biella e che nell’arco di un anno attiverà ed erogherà una serie di servizi di welfare aziendale grazie al finanziamento di oltre 100 mila euro erogato dalla Regione Piemonte, a favore di quattro realtà imprenditoriali territoriali aderenti al progetto.

L’azione si pone in continuità con le attività in materia di welfare aziendale e territoriale realizzate da CNA Piemonte all’interno del Progetto “Welfare aziendale e territoriale a misura di artigiani, micro e piccole imprese” già finanziato dalla Regione Piemonte.

Le aziende aderenti al progetto sono:

CNA SERVIZI SRL: servizi di consulenza fiscale e amministrativa, servizi di contabilità ordinaria e semplificata, consulenza del lavoro e gestione libri paga, consulenze ambientali e di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, formazione aziendale;

DI-SHAPE SRL: produzione di strutture di precisione con sistemi CAD-CAM in campo odontotecnico, attraverso ricerca scientifica e progressi tecnologici, che portano a notevoli progressi nella realizzazione di protesi dentarie in termini di estetica e di durata;

TREDI SNC: laboratorio odontotecnico che svolge attività e servizi per odontoiatri;

GABELLA MACCHINE SPA: impianti per lavorazione laminati in coils, linee di avvolgimento, taglia nastri, spianatura e taglio, impianti speciali.

Contestualmente, è stata creata una rete istituzionale territoriale a cui hanno aderito in qualità di sostenitori:

– la Consigliera alle Pari Opportunità della Provincia di Biella;

– i Sindacali territoriali CGIL CISL E UIL firmatari dell’accordo aziendale territoriale dell’ATI;

CNA Piemonte e LEGACOOP Piemonte a sostegno della rete territoriale attraverso azioni di diffusione presso le Imprese Artigiane e le Cooperative del modello di piano welfare innovativo da replicare in altri contesti territoriali.

Nella Rete territoriale costituita si coinvolgeranno inoltre numerosi fornitori diretti, aumentando il livello di appetibilità, efficacia e utilizzo dei servizi da parte dei dipendenti delle imprese dell’ATI.

Le aziende che hanno al momento aderito sono:

INFORCOOP ECIPA PIEMONTE S.c.r.l.: che si occupa di progettazione e coordinamento di assistenza in campo formativo e fornisce consulenza nella definizione ed erogazione di servizi;

COOPERATIVA SOCIALE ANTEO: una Cooperativa in grado di intercettare i bisogni che nascono dalla base, direttamente dalle persone, per poi tradurli in grandi progetti di welfare;

OLTRE IL GIARDINO COOPERATIVA SOCIALE: una Cooperativa che sviluppa progetti innovativi e sperimentali con una particolare attenzione alla promozione del benessere e al sostegno educativo;

COOPERATIVA DI SOLIDARIETÀ SOCIALE LA FAMIGLIA: una Cooperativa per i servizi di aiuto (assistenza sociale, domiciliare ed educativa) alla persona;

AV BRAIN: un’azienda che offre forniture hardware e software e servizi di consulenza finalizzata a migliorare e ottimizzare le tecnologie dell’informazione (ICT) aziendali;

Professionisti in ambito di consulenze psicologiche, pedagogiche e di mediazione famigliare, commercialisti ed avvocati.

Le aziende coinvolte nel Piano di Welfare aziendale territoriale hanno dipendenti residenti in tutta l’area provinciale e, per favorire la fruizione dei servizi di welfare da parte dei dipendenti delle aziende, sono stati individuati fornitori che offrono servizi di promozione del benessere dislocati in molti comuni del Biellese.
Nello specifico, si prevede l’erogazione di servizi nelle aree servizi all’infanzia, counselling e supporto psicologico-educativo, cura per anziani (dall’assistenza alla persona al disbrigo di pratiche burocratiche e commissioni), sportello di consulenza fiscale e contributiva, sostegno psicologico per adulti.

Inoltre CNA SERVIZI, nelle sedi di Biella, Cossato e Trivero, terrà per i dipendenti delle imprese dell’ATI e i loro familiari, ma aperti anche a tutti i cittadini interessati, dei seminari informativi su:

– Normativa a tutela della maternità e della paternità;

– Sostegno al rientro lavorativo dopo lungo periodo di assenza;

– La salute delle lavoratrici e dei lavoratori e dei loro familiari;

– Consumo sano e consapevole e dei lavoratori.

Tali opportunità di servizi, con una distribuzione territoriale capillare, favoriscono inoltre una maggiore possibile fruibilità da parte di tutta la cittadinanza del territorio provinciale.

 

Da lunedì 5 ottobre è inoltre attivo presso la sede centrale di CNA Biella lo Sportello info Welfare MPI.

Grazie al finanziamento della Misura regionale WECARE, la CNA Piemonte e le CNA territoriali, tra cui la CNA di Biella, nell’ambito del progetto “Welfare aziendale e territoriale a misura di artigiani, micro e piccole imprese” dal 5 ottobre hanno attivato in forma sperimentale lo Sportello Info Welfare MPI.

Presso Info Welfare MPI gli esperti della CNA di Biella sono a disposizione per:

– fornire un supporto informativo e orientativo alle imprese che intendono approfondire la tematica e come realizzare piani di welfare aziendale a favore dei propri dipendenti;

– aggiornare le imprese e i propri lavoratori i servizi di welfare offerti dal sistema CNA;

– fornire una prima informazione circa i vantaggi fiscali per le aziende che offrono benefit o servizi ascrivibili al welfare aziendale;

– verificare l’eventuale disponibilità da parte delle aziende a specifici incontri di approfondimento previsti dal progetto per valutare la fattibilità di partecipare a interventi di welfare aziendale con il coinvolgimento di più imprese per soddisfare i bisogni di welfare mettendo in rete altre imprese già attive e altre risorse del territorio;

– informare le imprese di eventuali finanziamenti pubblici e privati volti a sperimentare la progettazione e la realizzazione di piani di welfare aziendale.

Contatti – Sportello Info Welfare MPI CNA Biella

Via Repubblica 56, 13900 Biella
Giorni e orari: Martedì e Giovedì dalle 8,30 alle 12,30 – Mercoledì dalle 14,30 alle 17,30
Telefono: 015351121
E-mail: mailbox@biella.cna.it

 

Il Progetto W.INN. Welfare Innovativo per la PMI del Biellese è co-finanziato con il POR (FSE o FSR) 2014-2020 e realizzato da CNA Servizi Srl.