Anche per il Gruppo Impresa Donna della nostra Associazione sta arrivando il quarto compleanno e quindi la conclusione di questo mandato: il 22 maggio 2021, infatti, si terrà una nuova Assemblea elettiva.

E proprio in vista di quella data, il gruppo che rappresenta le aziende femminili del nostro territorio ha deciso di stilare un documento per darsi degli obiettivi da raggiungere e di conseguenza un nuovo metodo di lavoro.

Abbiamo fatto due chiacchiere con la Presidente Annalisa Zegna a proposito di questo documento, che il gruppo ha deciso di chiamare “La nostra Bussola”.

Presidente, quale percorso è stato fatto dal Gruppo per arrivare a questo documento e a chi è rivolto?

Il nostro gruppo in questi anni si è spesso confrontato e aiutato nei momenti di difficoltà delle singole componenti, ancora di più nell’anno appena trascorso.

I consigli o semplicemente l’ascolto delle problematiche hanno aiutato molte di noi nella loro risoluzione o nell’affrontare insieme determinate paure.

Ci siamo per cui chieste se, mettendolo nero su bianco, potevamo trovare un modo per dare indicazioni anche ad altre imprenditrici e per presentare meglio il nostro gruppo, attraverso questo biglietto da visita. E da qui è nata “La Bussola”: un documento che racchiude quello in cui crediamo e che vogliamo fare nei prossimi anni. Tante persone unite che possono indicare la strada giusta, proprio come fa una bussola. Grazie a questa Associazione, infatti, noi vogliamo continuare ad aiutare e rappresentare una categoria spesso trascurata dai suoi interlocutori. E questo non potevamo farlo di certo da sole: ecco perché la nostra unione è la nostra forza, e ancora una volta lo abbiamo capito quando CNA ci ha permesso di seguire un interessante percorso formativo con personale qualificato.

Che tipo di percorso formativo è stato svolto dal gruppo?

Alcune di noi hanno seguito un corso che ci ha permesso di lavorare sulle dinamiche di gruppo: abbiamo potuto comprendere quanto sia fondamentale che tutte diano una mano alle nuove imprenditrici che decidono di entrare a far parte di Impresa Donna, attraverso nozioni utili da condividere. Sicuramente grazie a questo corso abbiamo sviluppato una nuova capacità di aiutare altre donne a mettersi in proprio e a realizzare i propri progetti. Durante il percorso abbiamo imparato anche a conoscerci di più tra noi e a riflettere sui diversi aspetti dell’essere imprenditrici oggi, dai più positivi a quelli negativi. È stato molto utile prendere consapevolezza del dover guardare dentro noi stesse per avere un’empatia verso le altre. Quindi abbiamo compreso che la via da seguire per poter aiutare altre imprenditrici è essere consapevoli di quello che noi stesse vogliamo ottenere da questo gruppo e dal nostro lavoro.

Se dovessimo descrivere questo gruppo con una parola chiave?

Per noi la parola chiave è fare rete. Lo scopo di questo gruppo, nei prossimi 4 anni, è quello di far sentire la nostra voce anche ai tavoli della politica del nostro territorio, là dove spesso la figura femminile e soprattutto della donna imprenditrice ha ancora tanto bisogno di essere salvaguardata. Vogliamo lavorare, insieme, sul fronte della parità di genere a tutto tondo, perché è uno dei temi che sentiamo molto nostri, durante i nostri incontri e nella vita quotidiana. Nei prossimi anni lavoreremo affinché il nostro gruppo non sia più solo un gruppo di imprenditrici, ma un gruppo di imprenditrici che porta idee, valori e concretezza là dove si discute di pari opportunità e della figura della donna nel mondo del lavoro, là dove si può davvero cambiare lo stato attuale delle cose.

Di seguito, il documento “La nostra Bussola” del Gruppo Impresa Donna.

Leggi “La nostra Bussola” del Gruppo Impresa Donna