Home/News/L’artigianato femminile piemontese in una mostra mercato a Biella

L’artigianato femminile piemontese in una mostra mercato a Biella

By |24 Maggio 2016|News|

Domenica 29 maggio nella suggestiva cornice del chiostro di San Sebastiano a Biella, CNA Impresa Donna Biella e Piemonte hanno organizzato una mostra mercato dell’artigianato femminile, in cui le imprenditrici piemontesi presentano i loro prodotti.

CNA Impresa Donna promuove e sostiene lo sviluppo dell’imprenditorialità femminile, qualificando e consolidando le imprese gestite da donne affinché siano sempre più protagoniste sul piano economico e sociale. A questo scopo accoglie attorno a sé protagoniste volenterose che si riconoscono nei valori dell’essere donna, dell’essere imprenditrice e dell’essere Associazione.

Il programma nel dettaglio.

Dalle ore 10:30, Benvenuto alle Associazioni ospiti.
Cuore di Maglia – mani di mamma per bimbi piccini
Il Puncetto Valsesiano – ricamo unico e prezioso come le donne che lo inventarono.

Dalle ore 12:30: possibilità di pranzare presso la Caffetteria del Chiostro.

Dalle ore 15:00
Laboratori artigianali per bambini
Musica al Chiostro con:
• Valeria Caucino
• Francesca Maiuri
• Le Folhas
Intermezzi teatrali a cura della Compagnia: “I Nuovi Camminanti”.

Le imprese che esporranno i loro prodotti:

• armonie di Stratu Tatiana – Biella
• arredo con sara di Sara Togni – Cossato – Bi
• Chiarartè di Lorenzetti Chiara – Biella
• Cioccolato Colle di Colle Loretta – Biella
• Corradi Lorella – Pray – Bi
• Dolce e salato le Delizie di Lena – Strona – Bi
• ecru atelier di Varoli Roberta – Biella
• io Cucio di Pagan Alessandra – Cossato – Bi
• La bottega dei Mestieri – Biella
• Lanaviva di Annalisa Zegna – Occhieppo Inferiore – Bi
• L’Ape speziale di Servente Elisabetta – Biella
• L’Orto di beatrice di Pelle Beatrice – Occhieppo Inferiore – Bi
• Maltese angela – Pray – Bi
• Rilegato a Mano di Francesca Premoli – Biella
• Robin di Zegna e C. snc – Biella
• salino alessandra – Biella
• stile Piastrelle e arredobagno snc – Cerreto Castello – Bi
• trepertre snc di Anderi Antonella e Margara Francesca – Biella
• Vern di Foglio Renata – Camburzano – Bi

Cresce l’economia rosa: tra le donne italiane resta alta la voglia di fare impresa. Le donne sono ancora molto penalizzate sul fronte lavorativo, tra stipendi più bassi rispetto a quelli dei colleghi uomini e difficoltà nel coniugare maternità e carriera, anche se il loro ruolo è in crescita, specie tra le giovani generazioni: ad esempio nell’imprenditoria, dove quasi un’azienda di under 35 su tre è a trazione femminile.

Secondo l’Osservatorio per l’Imprenditoria Femminile di Unioncamere sulla base dei dati 2015, sono quasi 1,3 milioni su 6 milioni le imprese in Italia guidate da una donna, (21,55%) e di queste, oltre 171mila imprese giovani (pari al 28,11% del totale) sarebbero guidate da donne. La presenza femminile è particolarmente significativa in alcuni settori come l’assistenza sociale, la confezione di articoli di abbigliamento e le agenzie di viaggio.

Le giovani donne d’impresa italiane si stanno facendo strada in settori solitamente appannaggio della componente maschile, come in quello delle attività finanziarie e assicurative (5mila imprenditrici under 35 che rappresentano oltre il 33% del totale), del settore artistico, sportivo e di intrattenimento (32%), delle attività immobiliari (30%), professionali, scientifiche e tecniche (29%).

Secondo il Rapporto Globale Amway, inoltre, in Italia resta alta la voglia di fare impresa e si rafforza il ruolo delle donne a sostegno di questo trend: due su tre vedono positivamente il lavoro autonomo, due su cinque si immaginano imprenditrici.