Modello 69: informazioni utili.

Che cos’è il modello 69 e a che cosa serve?

Il modello 69 oggi si utilizza per la registrazione dei contratti di comodato d’uso degli immobili.

Una volta si utilizzava anche per i contratti di locazione, ma da qualche anno a questa parte ormai non più, poiché è stato sostituito da un altro modello.

Se ne hai bisogno e vuoi scaricarlo o salvarlo, puoi farlo cliccando qui sotto.

Scarica il modello 69

Si tratta del modello 69 editabile e compilabile in tutte le sue parti, proprio come quello dell’Agenzia delle Entrate.

Istruzioni per l’uso

Questo modello serve per:

– richiedere la registrazione degli atti, ad eccezione di quelli emessi dagli organi giurisdizionali;

– comunicare gli adempimenti successivi dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili (cessioni, risoluzioni e proroghe anche tacite).

Il modello è composto da 3 pagine e suddiviso nelle seguenti parti:

  • “Parte Riservata all’Ufficio” che non deve essere compilata dal richiedente la registrazione;
  • “QUADRO A”, “QUADRO B”, “QUADRO D”, “ QUADRO E” e “QUADRO F” che vanno compilati dal richiedente la registrazione;
  • “QUADRO C” che va compilato a cura dei notai e degli altri ufficiali roganti (ad esempio Segretario comunale) per gli atti pubblici, scritture private autenticate o dell’ufficio per le scritture private non autenticate.

Il Foglio contenente la sezione “DELEGA”, il “QUADRO E” e il “QUADRO F” deve essere compilato solo se nel modello è presente almeno un negozio con codice “7202” (locazione non finanziaria di fabbricato) relativo ad almeno una unità immobiliare ad uso abitativo i cui canoni di locazione possono essere potenzialmente assoggettati al regime fiscale della cedolare secca.

Nei casi in cui la richiesta di registrazione del contratto è effettuata dal conduttore la compilazione del Foglio è facoltativa.

Se hai bisogno di maggiori informazioni, contatta i nostri uffici e ti daremo volentieri una mano!