Home/News/Riparte Garanzia Giovani: ecco le novità da marzo

Riparte Garanzia Giovani: ecco le novità da marzo

By |24 Febbraio 2016|News|

Riparte Garanzia Giovani: dal primo giorno di marzo sarà nuovamente possibile attivare tirocini con contributo della Regione sull’erogazione della borsa lavoro, con alcune modifiche e diverse novità.

Le novità introdotte dalla Regione, e volute in parte dal Ministero sono le seguenti:

  • Borsa lavoro: sarà al massimo di 1.800,000 Euro complessivi, erogati solo per tirocini a tempo pieno della durata di 6 mesi e saranno a copertura solo degli ultimi 3 mesi. I primi 3 mesi saranno a carico dell’azienda. Per questo periodo non sarà necessario imputare le ore su SistemaPiemonte. Le risorse economiche impiegate sono circa 6 milioni per circa 3400 tirocini.
  • Presa in carico: i giovani che si iscriveranno per i tirocini dovranno presentarsi presso un centro per l’impiego (o un ente accreditato) per la presa in carico, che durerà due ore. Durante la presa in carico, si procederà alla compilazione della scheda anagrafico-professionale, all’accertamento del possesso dei requisiti e dello stato occupazionale, alla realizzazione del profiling e di azioni di primo orientamento per la persona.

 

  • Laboratori orientativi: per scelta del Ministero, le ore complessive saranno 4 invece che 8.

 

  • Soggetti svantaggiati: anche per loro sono previste modifiche per l’erogazione delle borse lavoro, fatto salvo che i tirocini potranno protrarsi per un massimo di 12 mesi con un contributo che da 1800 raddoppierà a 3600 Euro.

La Regione consiglia di attivare i tirocini per 6 mesi e di prorogarli per altri 6, così facendo la Regione pagherà gli ultimi 3 mesi dei primi 6, e di conseguenza anche gli ultimi 3 dei 6 mesi di proroga.

Visita il sito di Garanzia Giovani della Regione Piemonte qui: https://www.garanziagiovanipiemonte.it/